Staff

FrancescoFrancesco Li Bianchi

Fondatore del gruppo ed amministratore del sito.
Nato in Sicilia nel 1972, dal '95 si dedica con passione alla pesca con gli artificiali. La sua tecnica preferita è lo spinning dalla costa, principalmente rivolto alla cattura della spigola. La curiosità verso altre prede e altri ambienti lo hanno portato a praticare la pesca al black bass e lo spinning in fiumi e torrenti alle trote. Altro suo interesse è la pesca da natante in mare, dedicata alla cattura di svariati predatori, naturalmente a spinning e non solo. Ultimamente ha cominciato a praticare la pesca a mosca in acqua dolce e in mare. Ha realizzato, in collaborazione, alcuni video per la catena editoriale Olimpia e per le trasmissioni del canale tematico “Caccia e Pesca” di Sky. Scrive per la rivista di settore “La Pesca Mosca e Spinning”. Seleziona e testa attrezzature per la pesca con gli artificiali per conto della società italiana T2DISTRIBUTION, che importa e distribuisce prodotti di alto livello dal mercato americano e giapponese.

 


RoccoRocco Alfieri

Nato il 28 dicembre 1979, vive a Pettineo (Me). Capisce di avere la pesca nel sangue quando, da bambino, si costruiva le canne da pesca adoperando dei rami di ulivo e del filo di ferro. Crescendo si accorge che la pesca è parte del suo essere. Diverse le tecniche praticate e conosciute dall'angler in questione, dalla canna da riva, alla pesca subacquea per finire alla pesca con gli artificiali, predilige oggi la pesca dalla barca. La sua conoscenza e la sua pratica esplodono con la conoscenza di Francesco, con il quale condividono tutt'ora la maggior parte delle uscite di pesca. Spinner marino eccezionale dall'esclusivo senso dell'acqua, jigger incallito, profondo conoscitore degli spot e della strumentazione di bordo. Ha all'attivo numerose catture di pregio. Spicca anche per la particolare dote artigianale: costruttore di arbalete in legno ed assemblatore/customizzatore di canne da pesca. 

 


 AntonioAntonio Barbaria

Membro storico del gruppo, ha un esperienza di pesca al bass ineguagliabile; preferisce la pesca a vista e tutti gli approcci veloci, ma è altresì competente con qualsiasi tecnica. Ha all’attivo svariati bass over 3kg. È stato
il primo a iniziare a pescare a mosca imparando da autodidatta e ha contagiato successivamente il resto del gruppo, è anche un capace costruttore di mosche e streamer di ogni genere. Insieme a Francesco ha esplorato gli spot più inaccessibili dell’isola riuscendo a individuare i più bei torrenti dove vivono le nostre iridee selvatiche, verso le quali ha sviluppato un perfetto approccio di pesca a spinning e a mosca. Pratica altresì con successo lo spinning in mare dalla costa e dalla barca. Vederlo pescare è un vero piacere, lo abbiamo affettuosamente soprannominato “mani di fata” per la sua indiscussa abilità.

 


UmbertoUmberto Clemente

Pratica ormai da anni lo spinning salt water e fresh water, da poco si dedica anche al fly fishing. Accanito sostenitore del catch & release, è nel gruppo uno dei più attenti nella scelta delle attrezzature e cura con attenzione gli aspetti tecnici. Insieme a Francesco e a Tonino ha approfondito molto l’approccio ad Eging, pesca moderna con gli artificiali di seppie e calamari. Si è anche appassionato al light rock fishing. Sempre con Francesco ha portato e sta portando avanti alcuni progetti per la tutela delle fantastiche iridee selvatiche siciliane. E’ il nostro referente per la parte nord-orientale dell’isola.

 


ToninoTonino

Fin da quando ho memoria ho sempre sentito una attrazione innata per il mare, un richiamo che sin da bambino mi attraeva verso il blu.
Allora non potevo comprenderlo, si trattava di quel ricordo ancestrale che tutti noi portiamo nel profondo, il richiamo al nostro elemento natale, l'acqua!
Ricordo con nostalgia quando mi immergevo con una vecchia maschera in gomma, donatami da uno zio, per raccogliere piccole conchiglie sulla sabbia, spinto dal desiderio di esplorare questo gigante sconosciuto...La passione per la pesca subacquea mi ha portato a perfezionare la mia tecnica di immersione con due brevetti di apnea conseguiti attraverso Apnea Academy (Scuola di Formazione e di Ricerca per l'Apnea Subacquea).

Ho iniziato il corso Apnea Academy spinto dalla pesca subacquea ed ho continuato a pescare per fare Apnea!

Mai avrei pensato di poter pescare con una canna, lo steriotipo del pescatore seduto sulla seggiola a guardare le canne innescate sul fondo era quanto più di diverso e distante da me che potessi immaginare!

Mai avrei pensato di poter pescare con una canna...
… finchè Rocco e Francesco mi hanno aperto la porta su un mondo sconosciuto:
le esche artificiali.

Dal primo invito in barca, dalla prima ferrata, è sbocciato un nuovo amore, una nuova passione, che in pochi anni mi ha portato ad assaporare molte tecniche e prede.
In breve tempo mi sono appassionato a Spinning, Jigging, Eging, Ligth Rock fishing e non solo...
Mi sono ritrovato a pescare in posti che nemmeno avrei immaginato come fiumi e laghi, a catturare trote e bass, pesci di cui non conoscevo nemmeno l'esistenza in Sicilia.
Questa nuova frontiera mi ha permesso di assaporare il mare a tutto tondo, sopra e sotto, dalla riva come dalla barca, una nuova visione della pesca, vissuta a 360°, 365 giorni l'anno, ma sempre con il principio di un Prelievo Sostenibile!

Informatico di professione, nel team ho il ruolo di tecnico delle attrezzature hi-tech, nonché di vostro affezionatissimo Webmaster.

 


MarianoMariano Randazzo

Biologo marino, è il nostro “consulente” in ambito di specie e ambienti; sempre attento alla tutela e a una pratica di pesca ecosostenibile.

Le tecniche praticate: spinning fresh & saltwater, mosca fresh & saltwater, e tutte le tecniche offshore che prevedono l’uso di un’esca artificiale. Sostiene che ogni specie è divertente se pescata con la giusta attrezzatura. Si dedica con perizia, ormai da tempo, alla costruzione di artificiali studiati per condizioni e prede particolari. Ha una filosofia di pesca “raw fishing”, in sostanza pesca pratica, senza fronzoli.

Visita il suo Blog...

 

 

 


 RocchinoRocco Alfieri detto Rocchino


Omonimo del cugino con il quale ha intrapreso il viaggio nel mondo della pesca. Vive a Palermo ma spesso la sua residenza risulta essere in Pettineo. Pescatore serio e privo di emozioni, capace di rimanere impassibile di fronte ad una cattura entusiasmante. Diverse le tecniche praticate, sia in mare che in acque interne. Generoso e persona molto corretta, voluto bene da tutto il gruppo. E’ un piacere vivere le avventure di pesca in sua compagnia.

 

 

 


 PietroPietro Alfieri

Papà di Rocco (no Rocchino). Vive a Pettineo. Nutre una profonda passione per la pesca sin da giovane quando, in compagnia della moglie, pescava i saraghi con il formaggio a bordo di un materassino. Trasmette la passione al figlio ma, per motivi di lavoro che lo vedono sempre impegnato, spesso si ritrova impossibilitato a praticare la disciplina. Ha una sorta di predilezione per la pesca a drifting alla lampuga dove risulta ineguagliabile. Al contrario di Rocchino, manifesta una gioia particolare di fronte a qualsiasi tipo di cattura. Il più vecchio del gruppo ma il più giovane d’animo sempre pronto a qualsiasi tipo di lavoro.

 

Vota il Sito

Dai un voto al nuovo sito

Strepitoso - 41.7%
Molto Bello - 41.7%
Bello - 8.3%
Carino - 2.8%
Brutto - 2.8%
Orribile - 2.8%

Voti Totali: 36
Il sondaggio è finito il: 23 Nov 2013 - 00:00

Collaboratori

Copyright © 2013 Francesco Li Bianchi - Spinning Sicilia Nord

Tutti i diritti riservati - E' severamente vietata la riproduzione totale o parziale dei contenuti

All rights reserved - Is forbidden total or partial reproduction of the contents